HAI VOLUTO LA BICICLETTA? NO!

7 Agosto 2018 / Santa Maria di Leuca

Si parlerà di giovani e lavoro, domani, al Narin Camp, il campeggio estivo organizzato dall’associazione TDF Mediterranea in collaborazione con l’associazione Treno della Memoria e il patrocinio dei comuni di Castrignano del Capo, Castrignano dei Greci e Andrano.

La giornata di domani sarà dedicata al tema del lavoro, con particolare attenzione al fenomeno emergente della Gig economy, la cosiddetta economia dei lavoretti. Si tratta, come è noto, di una delle nuove forme di organizzazione dell’economia digitale, con tipologie di lavoro freelance gestite da piattaforme online. Le più note sono quelle nel settore del delivery food (ad esempio Glovo, Foodora, Deliveroo), di recente oggetto di attenzione anche da parte del Governo italiano che ha messo in evidenza le lacune legislative sul tema della tutela dei lavoratori di questo campo.

Il primo workshop, che inizierà alle 17,30, vedrà come relatore Maurilio Pirone, ricercatore freelance e rider, sul tema “Lavoretti o professioni? Quali diritti nella Gig economy”. Il secondo workshop, invece, è intitolato “i diritti non sono di carta” e sarà tenuto da Valentina Fragassi, Segretario Generale della CGIL provinciale

Si svolgerà in serata, invece, l’incontro pubblico dedicato al focus della giornata, con la partecipazione di Francesco Cancellato, direttore di linkiesta.it e autore di “Né sfruttati, né bamboccioni: risolvere la questione generazionale per salvare l’Italia”. Con lui parteciperà anche Maurilio Pirone e Valentina Fragassi già presenti nei workshop pomeridiani. L’appuntamento sarà moderato da Christel Antonazzo, coordinatrice del progetto.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *